Valore di partenza:



Millimetro, centimetro, decimetro, metro, chilometro, miglio, miglio marittimo, piede, iarda, pollice, braccio, parsec e anno luce. In tutte queste unità di misura si possono indicare le distanze. E queste non sono tutte le unità di misura possibili ma solo le più comuni. Con aree (Metro quadro, Chilometro quadro, Ara, Ettaro e altri), temperature (Celsius, Kelvin, Fahrenheit e altri), velocità (Metro al secondo, Chilometro orario, Miglio orario, Nodo, Match e altri), pesi (Grammo, Chilogrammo, Tonnellata metrica, Tonnellata US, Tonnellata GB, Pound lbs e altri) e volumi (Metro cubo, Litro, Ettolitro, US gallon liquid, Imp gallon liquid, Barile e altri) non va tanto meglio. Per completare il caos la maggior parte di queste unità ha anche sottounità e sovraunità (-> milli, centi, deci e altri). In breve: un caos nel quale ci si orienta solo con un'opera di consultazione e diversi piccoli aiuti come quelli offerti da questo sito.